Home

Eventi da:

News Archivio

Footloose Il Musical al Sistina

Maria De Filippi sulle orme di Dean Picthford

 

Ci siamo, è il momento del grande debutto per i ragazzi di "Amici", il noto programma di Maria De Filippi.

Dal 25 Ottobre, saranno infatti a Roma al teatro Sistina , con il musical Footloose, riadattamento teatrale del noto film di Dean Pitchford che spopolò nel 1984, emozionando il pubblico con quel mix ormai collaudato di danza e cinematografia. Dopo il grande successo della "Febbre del Sabato Sera", infatti, a partire dagli anni ’70 moltissime erano state le pellicole che avevano emozionato la gioventù dell’epoca, rimanendo indelebili nella memoria collettiva.

Footloose, tratto da un fatto realmente accaduto, si incentra sul personaggio di Ren, un ragazzo di città, che si trasferisce improvvisamente insieme alla madre in un piccolo centro, dove vigono regole del tutto inconsuete; il reverendo Moore infatti, ha proibito il ballo e l’ascolto di musica rock in seguito alla morte del primogenito, uscito di strada con l’auto complici l’alcool e l’alto volume della musica.

Per i 26 giovani esordienti, attori e ballerini, è giunta dunque l’occasione, di dimostrare la loro professionalità conquistata, anche al di fuori del piccolo schermo; il palcoscenico teatrale, sarà il vero banco di prova per l’inizio delle loro carriere.

Durante la conferenza stampa, tenutasi martedì 19 Ottobre presso il teatro Sistina, Maria de Filippi, produttrice dello spettacolo, sottolineando l’impegno e la costanza dimostrata dai suoi ragazzi nei mesi precedenti, ha ribadito quanto Footloose rappresenti una "scommessa" per tutti e una sfida per se stessa. Qualora il musical non dovesse soddisfare le aspettative del pubblico, sarebbe infatti lei la prima a <<rimetterci la faccia>>.

Così, tra l’entusiasmo generale dei ragazzi, che si dichiarano fiduciosi per la prima di Lunedì sera, visti anche i traguardi raggiunti grazie al sostegno e all’esperienza del coreografo Steve Lachance e del direttore musicale Beppe Vessicchio, anche il regista Christopher Malcom si dichiara ottimista.

In fondo Malcom, aveva già curato una precedente versione inglese del musical, in Italia e in Europa, riscuotendo i favori della critica. Per questa nuova avventura, non nutre alcun dubbio, anzi ringrazia Maria De Filippi per aver creato uno spazio che permetta ai giovani d’oggi di poter coltivare la passione per il canto, la musica e la recitazione. Afferma infatti supportato anche dall’assistenza di Patrick Rossi Gastaldi, che nella scelta del cust, si è immediatamente reso conto di quanto talento avesse fra le mani, dichiarandosi felicemente sorpreso dei progressi evidenziati dall’inizio delle prove ad oggi.

Red

 

Vuoi trovare l'assicurazione più conveniente per te? Non impazzire tra mille compagnie, visita www.6sicuro.it e confronta, scegli, acquista la tua polizza tra più di 15 compagnie!